TERREMOTO DEVASTA IL NEPAL E’ STRAGE: OLTRE MILLE MORTI

640x344_1429974984267_nepal5SCOSSA DI MAGNITUDO 7.9 CON EPICENTRO 80 KM A EST DI POKHARA
La Farnesina per ora rassicura su eventuale coinvolgimento di italiani
Bilancio delle vittime che continua a crescere. Il sisma ha ucciso anche in Bangladesh, in India e in Tibet. Rase al suolo intere zone del Paese, danni gravissimi al patrimonio artistico.
Due tremende e fortissime scosse di terremoto, a distanza di 35 minuti l’una dall’altra hanno colpito alle 11,56 ora locale, erano le 8.11 in Italia, il Nepal, causando per ora almeno 1.500 vittime, stando a quanto hanno detto i mezzi di informazione che citano fonti della polizia. E poi decine e decine di feriti e dispersi, oltre alla distruzione di siti archeologici e storici e una valanga sull’Everest che ha travolto il campo base, provocando qui almeno diciotto morti. Una doppia scossa, la prima di magnitudo 7.9, ma che i sismologhi cinesi stimano sia arrivata a toccare gli 8.1, e la seconda di almeno 6,6, che rischia di far registrare una vera e propria strage in un’area altamente popolata da circa 2,5 milioni di persone dove le costruzioni sono precarie. [leggi]

A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.