Guerra dei brevetti, Obama ‘salva’ la Apple: stop divieto vendita di alcuni iPhone e iPad

commissionebrevettiusaDecisione del governo Usa: veto alla decisione della Us International Trade Commission che, riscontrata la violazione di alcuni brevetti della Samsung, bloccava la commercializzazione di alcuni vecchi modelli del melafonino e del tablet. E’ la prima volta dal 1987 che un presidente non prendeva una decisione di questo tipo
WASHINGTON – Contrordine: alcuni vecchi modelli di iPhone e iPad rimarranno in commercio negli Usa. Il presidente Barack Obama ha infatti deciso di bloccare il divieto di vendita deciso dalla Us International Trade Commission che aveva preso atto della violazione di alcuni brevetti Samsung.

Una decisione rara, che sicuramente farà discutere: era dal 1987 che un presidente non bloccava un provvedimento di questo tipo. Il 4 giugno scorso la Commissione aveva stabilito il bando e quindi lo stop all’importazione di alcuni prodotti fabbricati in Cina, tra i quali i modelli At&t dell’iPhone 4 e l’iPhone 3 ma anche l’iPad 3G e l’iPad 2 3G.

All’epoca Apple presentò appello contro la decisione, invocando l’intervento del presidente Barack Obama, che fra i suoi poteri ha quello di capovolgere decisioni di questo tipo entro 60 giorni, cosa che puntualmente è accaduta. La decisione è stata comunicata da Michael Froman, rappresentante per il commercio Usa, che ha spiegato come “ci sono timori che i titolari del brevetto stanno acquisendo troppa forza sui competitor che hanno una licenza per l’uso della tecnologia”.

Apple ha ringraziato l’amministrazione Obama per “aver difeso l’innovazione”. Secondo Cupertino, il divieto era sbagliato perché Samsung aveva incluso nei brevetti anche “elementi che sono uno standard in tutto il mondo per dispositivi mobili”.

“La commissione – si leggeva nell’ordinanza ribaltata oggi da Obama – ha determinato che Samsung è riuscita a dimostrare che l’iPhone 4 (modelli At&t), l’iPhone 3GS (modelli At&t), l’iPhone 3 (modelli At&t), l’iPad 3G (modelli At&t) e l’iPad 2 3G (modelli At&t) infrangono il brevetto Oe348”.

Quella di oggi, ovviamente è l’ennesima tappa di un lungo conflitto sempre più acceso tra le due società rivali che da anni si contendono il mercato degli smartphone. Settore che, quest’anno, raggiungerà un’altra pietra miliare: per la prima volta infatti i telefoni superintelligenti supereranno i cellulari classici, conquistando il 52,2% del mercato con un 958,8 milioni di unità vendute, il 32,7% in più rispetto al 2012. Apple e Samsung insieme rappresentano oltre il 50% degli smartphone venduti al mondo, con Samsung leader a livello globale e Apple regina negli Stati Uniti.

Leave a Reply

L’Eurogruppo sulla Grecia verso la fumata grigia. Tsipras chiama Draghi: non si faccia influenzare

L’Eurogruppo sulla Grecia verso la fumata grigia. Tsipras chiama Draghi: non si faccia influenzare

Bruxelles: la lista delle riforme di Atene non è completa. Via al piano di acquisto titoli della Bce: 60 miliardi di euro al mese per rilanciare il credito e aumentare i consumi

[leggi]

Crisi ucraina, via al vertice Nato in Galles

Crisi ucraina, via al vertice Nato in Galles

A Newport i membri dell’Alleanza pronti a fare i conti con le possibili conseguenze di un’escalation militare. La Russia dispone di 845mila soldati La Nato oggi si trova di fronte a un vertice cruciale per la crisi ucraina, di fronte …[leggi]

“Rimani in Russia”

“Rimani in Russia”

Dopo la condanna di Manning parla il padre di Snowden In una serie di iniziative mediatiche, il padre di Snowden si schiera in difesa del figlio Ed In un messaggio trasmesso dalla tv pubblica russa, Lonnie Snowden ha salutato il …[leggi]

Powered By AK Featured Post