Rossi stritola pure Marquez: saprà reagire o crollerà come gli altri?

Dopo Biaggi, Gibernau, Stoner e Lorenzo, anche Marc deve inchinarsi nel corpo a corpo contro Rossi. Lo spagnolo della Honda ora è chiamato alla prova più dura: riuscire non essere ...leggi

Scuola: si sceglie il disegno di legge. Restano gli scatti di anzianità

scuolaAmpio spazio sarà dato al merito dei docenti: Tre punti chiave della riforma: mai più classi pollaio; scuole aperte anche il pomeriggio; la Carta del prof. Sulla scuola, nel Consiglio dei ministri di domani si dovrebbe confermare la strada del disegno di legge con gli assunti composti dai docenti delle Gae (graduatorie a esarimento ma non quelli delle graduatorie di istituto) e dai vincitori di concorso (e non gli idonei).

Perché il ddl Il disegno di legge è una bozza elaborata dai vari ordinamenti giuridici statali e destinata a essere convertita in legge grazie ai vari organi legislativi competenti. Restano gli scatti di anzianità Ed è la forma scelta per la riforma della scuola a quanto si apprende da fonti di governo che sottolineano che la parola chiave della riforma è “autonomia”. Restano gli scatti di anzianità, ma ampio spazio sarà dato al merito dei docenti. Tre punti particolarmente importanti della riforma, come sottolineano fonti di governo. Carta del Prof. Il primo è che non ci siano mai più classi pollaio. Secondo punto è che le scuole restino aperte anche il pomeriggio. Terzo è l’introduzione della Carta del Prof., per rafforzare la dignità sociale del ruolo del docente: per il primo anno 400 euro per tutti i professori, che potranno essere spesi solo per consumi culturali (libri, teatro, concerti, mostre, audiovideo telematici).

Comments are closed.