Elezioni amministrative in Francia, Sarkozy esulta: «Vince la destra»

sarkoIl Front national di Marine Le Pen potrebbe aver ottenuto fino a due dipartimenti. I socialisti al potere del presidente Fraçois Hollande hanno subito pesanti perdite.Torna a fare festa Nicolas Sarkozy, dopo tre anni di sconfitte e processi. «Stasera, la destra ha nettamente vinto le elezioni dipartimentali. Mai, nella Quinta repubblica, la destra aveva raggiunto un risultato del genere»: queste le prime parole del presidente dell’Ump, dopo i risultati elettorali che confermano la vittoria del centrodestra. Secondo Sarkozy, «si apre una nuova pagina per la Francia, l’alternanza è avviata, niente la fermerà», perché «con il loro voto – ha detto Sarkozy – i francesi hanno bocciato in massa la politica di Hollande e del suo governo. È una sconfessione totale e senza appello». L’Ump si era già imposto al primo turno con il 29%, davanti al Front National, fermo al 25%, con i socialisti al 21,8%.

Perde Hollande, Le Pen guadagna due province
Secondo i primi exit poll, si profila infatti una netta affermazione della coalizione imperniata sull’Ump di Nicolas Sarkozy al secondo turno delle elezioni amministrative francesi. La coalizione di centrodestra ha conquistato tra i 64 e i 74 dipartimenti su 101, rispetto a 41 che già controllava, stando agli exit poll. Per il Partito socialista del presidente, Francois Hollande, si profila la perdita di metà delle 61 province che controllava mentre il Front National di Marine Le Pen non ha conquistato neanche un dipartimento, come invece sperava. Discreta l’affluenza che alle 15 era già al 41%, sei punti in più rispetto al 2011.

Valls: «Ammetto la sconfitta»
Il premier francese, Manuel Valls, ha ammesso la sconfitta dei socialisti e della «gauche» dopo il secondo turno delle elezioni amministrative, sottolineando che l’avanzata dell’estrema destra «è il segno di un duraturo sconvolgimento per la vita politica francese». Con i primi exit poll, che segnalano un dimezzamento delle province controllate dal Psf, Valls ha annunciato nuove misure nei prossimi giorni per rilanciare gli investimenti pubblici e privati.
Le Pen: «Risultato storico»
«Il risultato storico di questa sera pone il Front National come grande forza politica. È la base per le vittorie di domani»: queste le prime parole di Marine Le Pen, presidente del Front National, che sarebbe intorno al 40%.Nonostante abbia eletto solo un centinaio di consiglieri (su 4 mila in tutto il Paese), Le Pen si sente sicura:«L’obiettivo si avvicina: arrivare al potere. Disponiamo ormai di una moltitudine di eletti locali dappertutto in Francia, che aiuteranno nelle vittorie future».

Comments are closed.

L’Eurogruppo sulla Grecia verso la fumata grigia. Tsipras chiama Draghi: non si faccia influenzare

L’Eurogruppo sulla Grecia verso la fumata grigia. Tsipras chiama Draghi: non si faccia influenzare

Bruxelles: la lista delle riforme di Atene non è completa. Via al piano di acquisto titoli della Bce: 60 miliardi di euro al mese per rilanciare il credito e aumentare i consumi

[leggi]

Crisi ucraina, via al vertice Nato in Galles

Crisi ucraina, via al vertice Nato in Galles

A Newport i membri dell’Alleanza pronti a fare i conti con le possibili conseguenze di un’escalation militare. La Russia dispone di 845mila soldati La Nato oggi si trova di fronte a un vertice cruciale per la crisi ucraina, di fronte …[leggi]

“Rimani in Russia”

“Rimani in Russia”

Dopo la condanna di Manning parla il padre di Snowden In una serie di iniziative mediatiche, il padre di Snowden si schiera in difesa del figlio Ed In un messaggio trasmesso dalla tv pubblica russa, Lonnie Snowden ha salutato il …[leggi]

Powered By AK Featured Post