Legge Cirami, lo scandalo continua: Pecorella finge di ritirarsi e poi interviene

di Luana Benini

Non si è nemmeno seduto alla presidenza delle commissioni, Gaetano Pecorella, è rimasto platealmente fra i banchi. Poi, in anticamera, si è premurato di dire ai giornalisti, che da ora in poi, sulla Cirami, ha deciso di astenersi in tutto e per tutto. Insomma, a scanso di equivoci, rinuncerà a prendere decisioni in qualità di presidente della commissione Giustizia e lascerà tutto nelle mani del forzista Donato Bruno, presidente della commissione Affari Costituzionali, che sarà affiancato da Antonio Mormino. Questo che cosa significa?Che la denuncia dell’Unità sulla sua incompatibilità in quanto avvocato del premier al processo Sme era fondata? Glissa Pecorella. Spiega che da questo momento in poi “le decisioni della presidenza della commissione sono sostanziali perché possono incidere in molti modi sul voto” (i presidenti possono decidere se e come accorpare gli emendamenti, stabilire i tempi degli interventi) e che lui non vuole alimentare polemiche.

Hanno pesato su questa decisione le tirate di orecchi dei suoi stessi amici di coalizione dopo le sue dichiarazioni? (il diktat: o si approva la Cirami o si scioglie il Parlamento, ndr). Macché. Nega Pecorella di aver pronunciato un diktat del genere. Dice di aver espresso nel corso di una conversazione privata con un giornalista “la preoccupazione che l’atteggiamento ostruzionistico dell’opposizione possa portare ad una paralisi dell’attività parlamentare con i conseguenti rischi che ne deriverebbero”. Nel merito del ddl fa capire che in commissione la maggioranza non presenterà emendamenti: “Se qualcosa verrà cambiato, avverrà in aula” ma solo “se ci sarà un accordo politico con l’opposizione”. Accordo al quale però nessuno sembra credere. A cominciare da Gianfranco Fini che ieri ha manifestato tutto il suo scetticismo su eventuali modifiche concordate. Del resto, il punto dirimente per l’opposizione è la non applicazione della Cirami ai processi in corso. Su questo la maggioranza non è disposta a cedere di un millimetro. Pecorella ribadisce che quella dell’opposizione “è una richiesta illogica”. C’è poi tutto l’altro capitolo delle incostituzionalità. Le “perplessità” del Quirinale? “Non significa che la legge non possa andare bene così”, afferma Pecorella. Anche se, promette, “non ci metteremo mai in contrasto con Ciampi”. Insomma, pur rinunciando al ruolo di presidente, Pecorella non si esime dall’ intervenire su aspetti anche decisivi. Secondo il senatore diessino Guido Calvi il gesto di Pecorella “è solo il segno di un imbarazzo crescente, di una difficoltà di fronte al diffondersi nell’opinione pubblica della consapevolezza che la politica sulla giustizia della maggioranza è finalizzata alla difesa degli interessi di pochi”. Un gesto “assolutamente irrilevante, anche perché attraverso interventi e dichiarazioni, Pecorella può benissimo orientare la commissione”. Nicolò Ghedini, l’altro parlamentare forzista avvocato del premier, si allontana con il ponderoso malloppo degli emendamenti dell’opposizione al ddl promettendo di studiarli attentamente. Faccia pallida sotto le grandi lenti, spiega che il processo Sme riprenderà dopo quello Imi-Lodo (dove è imputato Previti): “E’ vero che la Corte Costituzionale si riunisce il 22 (per giudicare se sul legittimo sospetto esiste un vuoto normativo che va colmato ndr), ma poi dovrà passare almeno un mese prima che depositi la sentenza”. E’ fiducioso sui tempi. Licenziare la Cirami prima della sentenza della Corte è l’imperativo del Polo. Ieri Governo e relatori hanno palesato voto contrario a tutti i 400 emendamenti presentati dall’opposizione. La sottosegretaria Santelli li ha bollati come “politici”. Le commissioni si sono riunite dopo le 20. L’opposizione ha preannunciato le pregiudiziali di incostituzionalità che saranno poi votate in aula e sono seguiti gli interventi sul complesso degli emendamenti. Oggi pomeriggio alle 15 cominceranno le votazioni che proseguiranno in notturna. E stasera alle 20 in ufficio di presidenza si fisserà il calendario completo della settimana. Anche se Bruno ha già annunciato che vuole chiudere entro sabato. “Il fatto che maggioranza e governo diano parere negativo su tutti gli emendamenti dell’opposizione – afferma il diessino Carlo Leoni – senza presentarne nemmeno uno significa che le parole spese nei giorni scorsi da parte di esponenti della Cdl a proposito di miglioramenti del testo, sono state solo chiacchiere, senza alcuna affidabilità“. Secondo Leoni “è una chiara presa in giro” quella di Pecorella, quando fa ventilare la presentazione in aula di emendamenti alla Cirami: “La verità è che è un testo blindato”. Quanto alla possibilità di accordi politici: “Non c’è nessun accordo fra maggioranza e opposizione su come si sta procedendo. E non accetteremo nessuna forzatura del dibattito”. Ieri sera la sesta commissione del Csm ha licenziato il parere tecnico sulla Cirami (con l’assenso di tutti meno Spangher, Cdl): il ddl rischia di allungare i tempi dei processi in contrasto con l’art.111 della Costituzione. Oggi sarà presentato al plenum. Resta l’incognita sul comportamento dei cinque consiglieri laici del Polo che potrebbero far mancare il numero legale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Politica della Privacy

Questo sito internet, urla.com e tutte le informazioni personali raccolte dagli utenti di questo Sito, sono proprietà esclusiva di urla.com. In questo documento di Politica della Privacy ogni riferimento a "noi", "ci", "nostro", sono riferimenti a urla.com.

La privacy dei nostri utenti per noi è una cosa seria.

Questo documento di "Politica della Privacy" (la "Politica") sintetizza come gestiamo le vostre informazioni personali ed è parte integrante dei "Termini e Condizioni d'Uso" del Sito. Questa Politica si applica solo a questo Sito e non alla raccolta e all'uso delle informazioni personali che potrebbero essere effettuate da qualsiasi terza parte attraverso qualsiasi altro sito web per il quale esistano collegamenti sul nostro sito.

Noi non siamo responsabili per le politiche della privacy di altri siti web e vi incoraggiamo a rendervi conto di quando lasciate il Sito.

Consenso

Il vostro uso di questo Sito, implica il consenso alla raccolta e all'utilizzo da parte nostra delle informazioni (a volte anche personali) che vi riguardano, nei termini indicati con questa Politica.

Che informazioni raccogliamo?

Potete accedere alla home page di questo Sito e navigare all'interno del Sito senza rivelarci alcun dato personale.

Per potervi fornire alcuni determinati servizi, però, potremmo aver bisogno di raccogliere alcune specifiche informazioni personali, che vi richiederemo se e quando necessario. In questi casi vi richiederemo esplicita autorizzazione al trattamento dei dati forniti (ad esempio nella pagina di registrazione).

Come utilizziamo le vostre informazioni?

Tutte le informazioni personali che vi riguardano saranno usate e registrate da noi nel rispetto della corrente normativa sul "trattamento dei dati personali" e secondo questa Politica.

Possiamo utilizzare le vostre informazioni personali per comunicare con voi, ad esempio per farvi sapere dell'esistenza di nuove funzioni e attività su urla.com, per realizzare indagini statistiche e, in forma aggregata (e quindi anonima) per attività di marketing, per tracciare le attività sul nostro sito, per pubblicare informazioni sulle pagine preferite e/o per migliorare l'utilità e i contenuti e per qualsiasi altro scopo che vi comunicheremo.

Possiamo gestire una o più mailing list, per inviarvi notizie relative al mondo urla.com . Queste mailing list sono "opt-in", il che significa che chi desidera esservi incluso deve iscriversi alla specifica lista.

Noi mandiamo email solo agli indirizzi che si sono iscritti ad una specifica lista. Noi non facciamo "spam".

Se desiderate cancellarvi da una lista (Cancellazione parziale), potete farlo dalla pagina di registrazione del sito o inviarci un email a info@urla.com .

Noi non condividiamo, né concediamo in uso a terzi né vendiamo i vostri indirizzi email.

Ci riserviamo il diritto di consegnare le vostre informazioni personali a chiunque dovesse prendersi carico della gesione del Sito o acquistasse in tutto o in parte le nostre proprietà, che includono i vostri dati personali. In questo caso sarete informati della cessione e potrete cancellare i vostri dati.

Ci riserviamo il diritto di consegnare le vostre informazioni personali all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta nell'ambito di una indagine ufficiale, una volta che fossimo ragionevolmente certi delle circostanze che riguardano la richiesta.

Ci riserviamo altresì il diritto di accedere e consegnare le vostre informazioni personali allo scopo di obbedire alle leggi in vigore e a legittime richieste da parte del governo, per far funzionare correttamente i nostri sistemi e per proteggere i nostri utenti e noi stessi. Ad eccezione di quanto esplicitamente dichiarato in questa Politica, non venderemo, né condivideremo, né concederemo in uso le vostre informazioni personali senza il vostro espresso consenso.

Sicurezza

Prendiamo ogni possibile precauzione per proteggere le vostre informazioni personali. Inoltre abbiamo protocolli di sicurezza per proteggere il nostro database degli utenti da accessi non autorizzati, uso improprio, modifiche non autorizzate, distruzione illegale o cancellazioni accidentali.

Noi consentiamo l'accesso al database dei nostri utenti solo quando assolutamente necessario e anche allora secondo regole severe riguardo a cosa si può fare di tali informazioni. Potremmo dovervi chiedere di dimostrare la vostra identità prima di darvi accesso a informazioni anche se vi riguardano.

Sondaggi

Il nostro scopo è di migliorare costantemente il servizio che offriamo. Di conseguenza potremmo occasionalmente intervistare i nostri utenti, utilizzando dei sondaggi.

La partecipazione ai sondaggi è volontaria, e non siete in alcun modo obbligati a rispondere alle domande che potreste ricevere da noi. Se decideste di rispondere, tratteremmo le informazioni che ci fornireste secondo gli stessi standard elevati con cui trattiamo tutte le altre informazioni personali degli utenti.

Attività La vostra partecipazione al nostro Sito significa che potremmo contattarvi per invitarvi a partecipare ad attività, giochi o concorsi. La partecipazione a qualsiasi attività del Sito è volontaria e non sarete in alcun modo tenuti a rispondere ai nostri inviti. Se decideste di partecipare a una nostra attività, tratteremmo le informazioni che ci fornireste secondo gli stessi standard elevati con cui trattiamo tutte le altre informazioni personali degli utenti. Cookie Quando visitate uno dei nostri Siti potremmo inviare un "cookie" al vostro browser. L'uso dei cookie non è in alcun modo collegato ad alcuna informazione personale raccolta durante la navigazione del Sito. Un cookie è un piccolo documento che è memorizzato sul disco fisso del vostro computer a scopo di archivio. Possiamo utilizzarli per fare diverse cose: ad esempio i cookie possono servire a mantenere statistiche anonime dei servizi da voi preferiti o dei percorsi che seguite durante la navigazione nel Sito. Quando i cookie sono utilizzati in questo modo, non siete identificati individualmente e qualsiasi informazione raccolta in questo modo è utilizzata solo in forma aggregata (statistica). Alcuni dei nostri partner commerciali (ad esempio licenziatari e sponsor) potrebbero utilizzare dei cookie sul nostro Sito (nei banner pubblicitari) o sui loro siti raggiungibili dal nostro tramite link. Noi non abbiamo accesso né possiamo controllare questi cookie. Non siete obbligati ad accettare i cookie da noi, né da alcun altro sito web e potete impostare il vostro browser perché non accetti i cookie, anche se in questo caso alcune funzioni del Sito potrebbero non essere disponibili. Correzione e aggiornamento dei dati personali Se i vostri dati personali cambiano o se credete che le informazioni nei nostri database che vi riguardano non siano corrette, potete aggiornarle accedendo come utenti registrati al vostro profilo o scrivendo a info@urla.com . Cancellazione parziale Speriamo che il nostro Sito e i servizi che offriamo vi piacciano. Potete comunque richiedere che i vostri dati personali non siano utilizzati nei modi riassunti sopra. Questa operazione è chiamata "cancellazione parziale" e può essere fatta in uno dei seguenti modi: - accedendo come utente registrato al vostro profilo, disabilitando i box relativi agli usi di dati non desiderati e salvando; - scrivendo a info@urla.com, indicando i servizi di cui non volete più fruire. Cancellazione totale In qualsiasi momento potete richiedere che i vostri dati personali siano completamente cancellati dai nostri database. Questa operazione è chiamata "cancellazione totale" e può essere fatta in uno dei seguenti modi: - accedendo come utente registrato al vostro profilo, selezionando l'opzione di cancellazione del profilo e seguendo le istruzioni; - scrivendo a info@urla.com , e seguendo le istruzioni che vi verranno fornite. Aggiornamenti del Sito e dei suoi servizi In quanto iscritti al Sito potremmo inviarvi messaggi che riguardano aggiornamenti relativi al Sito e ai suoi servizi. Se volete cancellarvi da questa mailing list, dovete effettuare la cancellazione totale. Notifiche di cambiamento Nel caso dovessimo modificare la nostra "Politica della Privacy", lo comunicheremo nella nostra home page. Supporto alla Privacy In caso di dubbi che riguardano la nostra "Politica della Privacy", potrete contattarci al nostro indirizzo email info@urla.com .


cookie & urla.com

urla.com utilizza i cookie, per semplificare e migliorare la navigazione. Cosa sono i Cookie? I cookie sono delle informazioni scambiate tra il server di urla.com e il tuo computer. Permettono di creare delle statistiche sulle aree del sito visitate dagli utenti in modo anonimo e vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi al sito stesso alla visita successiva.

I tipi di cookie che utilizza urla.com

Cookie funzionali Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche. Cookie statistici e di performance Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitate, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Oppure indicano che si è arrivati su urla.com dopo aver ricercato una determinata parola su un motore di ricerca. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono aggregate e quindi anonime. Come Google Analytics e Google Tag Manager Cookie sociali All'interno di alcune pagine (ad esempio il dettaglio di una notizia) ti consentono di condividere sulla tua bacheca facebook o sulla tua timeline twitter un indirizzo di urla.com.

Google Analytics e Google Tag Manager

urla.com e i suoi sottodomini utilizzano Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Il sito web urla.com può utilizzare i cookie tecnici di terze parti riportati nella tabella seguente

Blog/portale      Cookie                                 Tipo        Utilizzo

urla.com              urla                                   tecnico       Tuo profilo

urla.com             Doubleclick                                           Analitycs

urla.com             Google Tag Manager                             Analitycs

urla.com             Google Analytics                                    Analitycs

urla.com             Instagram                                              Analitycs

urla.com             Youtube                                               Analitycs

urla.com             Facebook                                            Analitycs

urla.com             Twitter                                                Analitycs

Come modificare le impostazioni sui cookie? La maggior parte dei browser Internet accetta i cookie automaticamente, ma e' possibile modificare le impostazioni del browser per cancellare i cookie o impedirne l'accettazione automatica. Puoi anche rifiutare l'uso dei cookie ma in questo caso, la possibilita' di fornirti informazioni e servizi personalizzati sara' limitata, o alcune funzionalita' del sito potrebbero non funzionare correttamente ed alcuni dei servizi non essere disponibili. Di seguito una serie di link alle guide per le impostazioni relative ai cookie dei principali browser.

Chiudi