admin/ Ottobre 7, 2009/ dal mondo/ 0 comments

ciancimino_08062006Dopo l’arresto di Vito Ciancimino “Democrazia cristiana e Partito socialista si avviarono al tramonto e in Cosa nostra nacque un nuovo discorso politico. Un nuovo soggetto politico andava appoggiato: era Forza Italia”. Lo ha detto il pentito Nino Giuffre’.

Dopo l’arresto di Vito Ciancimino “Democrazia cristiana e Partito socialista si avviarono al tramonto e in Cosa nostra nacque un nuovo discorso politico. Un nuovo soggetto politico andava appoggiato: era Forza Italia”. Lo ha detto il pentito Nino Giuffre’ al processo al prefetto Mario Mori e al colonnello dei carabinieri Mauro Obinu, accusati di favoreggiamento aggravato per il mancato arresto nel 1995 del boss Bernardo Provenzano. L’udienza si e’ svolta oggi nell’aula bunker del carcere di Rebibbia di Roma davanti al Tribunale di Palermo in trasferta proprio per sentire il collaboratore di giustizia.

Share this Post

Leave a Comment